Il prezzemolo cotto è tossico?

Il prezzemolo cotto è tossico?

“Tradizionalmente foglie, semi e radici sono stati impiegati per il loro effetto antipertensivo, come tonico per rafforzare la vescica, nel trattamento delle epistassi, degli ematomi, delle macchie cutanee per le sue proprietà sbiancanti, dell’alitosi, delle otiti e come emmenagogo per la presenza di sostanze che favoriscono le mestruazioni e alleviano il dolore.

Cereali di ieri e di oggi

Cereali di ieri e di oggi

Alimenti «di resistenza», i cereali ci hanno sfamato fin dall’antichità. Grazie alla capacità di conservarsi a lungo i loro semi, nutrienti e sazianti, si rivelarono per i nostri progenitori un’importante integrazione per i mesi invernali. Inizialmente erano consumati crudi; poi, con la scoperta del fuoco, ecco gallette e polentine arricchire la dieta di sapori e di nutrienti.

Il buon pane: regole d’oro e ricette

Il buon pane: regole d’oro e ricette

Preparate il pane con la pasta acida e acquistate soltanto quello a lievitazione naturale e biologico. Non è soltanto un problema di sapore, ma di preparazione. Il pane un tempo veniva preparato con la pasta madre, o lievito naturale, ottenuta dall’acidificazione di un pezzetto di impasto.