Dormire bene alla base della salute

da | 9 Giu, 2021 | Salute

Di Franco Berrino

Il riposo è essenziale per una vita serena, gioiosa ed efficiente. Chi dorme poco muore prima. Togliere una o due ore di sonno attiva il sistema nervoso simpatico e fa aumentare la frequenza del polso e la pressione del sangue.
Dormire bene è alla base della salute.

Il 70 per cento della popolazione anziana ha la pressione alta e deve assumere farmaci per controllarla, ma, comunque, chi dorme meno di sei ore per notte raddoppia il suo rischio di avere un infarto o un ictus cerebrale. Ci sono naturalmente altre cause di ipertensione e di infarto, ma i medici non dovrebbero trascurare la mancanza di sonno.

A marzo, il giorno successivo all’introduzione dell’ora legale, che toglie un’ora al riposo, si registra un aumento degli attacchi di cuore. Chi dorme poco ha più appetito e mangia di più, particolarmente dolciumi, e si ammala di più di diabete.

Il 45-50 per cento della popolazione anziana è in sovrappeso, e il 20 per cento è diabetica. Anche qui entrano in gioco altre cause, ma chi è obeso dorme male, e questo contribuisce a far aumentare ulteriormente il peso.
Anche i bambini che non dormono le dieci ore di cui hanno bisogno rischiano di diventare obesi crescendo. Gli uomini che dormono poco hanno più bassi livelli plasmatici di testosterone, meno spermatozoi e più difettosi. Le donne che dormono poco hanno cicli mestruali irregolari e maggior rischio di aborto.

Chi dorme poco modifica l’espressione di centinaia di geni, aumenta in particolare l’attività dei geni dell’infiammazione e riduce quella dei geni che regolano il metabolismo. Dormire meno riduce le difese immunitarie e fa ammalare di più di raffreddori e influenza.
Chi non dorme si ammala di più di cancro. E allora, curate di più il vostro sonno, non fatevi mancare le giuste ore di riposo. Perchè dormire bene è alla base della salute.

Se vuoi ricevere altri consigli sullo stile di vita dal Dott. Franco Berrino leggi anche:
Cibo sano e longevità
Coronavirus: mangia sano, muoviti e medita

 

Articoli recenti

Il prezzemolo cotto è tossico?

Il prezzemolo cotto è tossico?

“Tradizionalmente foglie, semi e radici sono stati impiegati per il loro effetto antipertensivo, come tonico per rafforzare la vescica, nel trattamento delle epistassi, degli ematomi, delle macchie cutanee per le sue proprietà sbiancanti, dell’alitosi, delle otiti e come emmenagogo per la presenza di sostanze che favoriscono le mestruazioni e alleviano il dolore.

Diana Web – Quali benefici?

Diana Web – Quali benefici?

Oggi tutti vanno nella direzione del cibo industriale, ma il cibo industriale fa male alla salute.
Chi mangia cibo industriale si ammala e muore di più di diabete, di cancro. Noi ti proponiamo di tornare al cibo naturale. Vieni con noi, entra nella community Diana Web riscoprirai la meraviglia del cibo naturale. Mangiamo i cibi e non la trasformazione industriale dei cibi.

Vino che fa dimagrire?

Vino che fa dimagrire?

La lista di benefici attribuita al vino, soprattutto quello rosso, è piuttosto lunga. E dato che i vecchi miti sono duri a morire, ogni tanto qualcuno ricompare: è il caso del suo presunto effetto dimagrante. Gli studi in questione sono vecchiotti, ma tant’è, i loro risultati appaiono come incantevoli sirene per chi vuole dimagrire senza faticare.

Archivi

Categorie

Iscriviti

Iscrivendoti alla newsletter potrai accedere gratuitamente agli articoli bloccati ed essere sempre aggiornato con i nostri consigli per uno stile di vita sano e sostenibile.

Share This