Crostini di pomodori ciliegini e cipolla rossa

da | 16 Ago, 2021 | Ricette

Dosi

Per 2 -3 persone se servite come antipasto

Difficoltà

Facile

Preparazione

15 minuti

Cottura

10 minuti

Ingredienti

  • 300 g di pomodori ciliegini maturi
  • 200 g di fagiolini
  • fette di pane semi-integrale
  • 1 cipolla di Tropea media
  • 50 g di olive nere
  • 1 spicchio grosso d’aglio
  • 5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai di aceto di mele
  • sale qb

Procedimento

Snocciolate le olive e tritatele nel frullatore con lo spicchio d’aglio, versando lentamente l’olio fino a ottenere un composto denso.

Dopo aver lavato i fagiolini verdi divideteli a metà per la lunghezza.

Cuoceteli a vapore o sbollentateli per pochi minuti.

Tagliate a metà i pomodorini e, se gradito, salateli.

Sbucciate la cipolla e tagliatela a dadini, salate lievemente e irrorate con l’aceto e l’olio rimasto.

Tagliate il pane a fettine sottili e poi tostate; spalmate sopra l’impasto di olive e aglio e ricoprite con pomodorini e fagiolini. Da consumare subito, ancora caldo.

 

 

Per vedere altre ricette clicca qui 

Ricette

Articoli recenti

Le sfide si vincono accettando i limiti

Le sfide si vincono accettando i limiti

Ibrahim Hamato, Nick Vujicic, Alex Zanardi. Tre nomi che testimoniano come non ci siano difficoltà che possano limitare, se le si vogliono superare. Spesso però ci si arrende troppo in fretta, demotivandoci e trovando scuse. Sappiate però che lamentarsi può essere molto pericoloso per il benessere psicologico.

Coraggiosi si diventa. Sviluppando il cuore

Coraggiosi si diventa. Sviluppando il cuore

Il coraggio dialoga sempre con la paura, la riconosce, gli da un nome ma l’affronta. Nasce dalla nostra motivazione e coscienza: senza valori, meta, identità, svilupparlo sarà molto difficile.

Ristrutturo casa e curo l’ambiente

Ristrutturo casa e curo l’ambiente

La casa è purtroppo ancora il regno degli sprechi. Grazie a una nuova coscienza ecologica e agli incentivi fiscali aumentano le opportunità di rinnovare le abitazioni. Con un occhio al risparmio dei consumi e alla qualità dei materiali. Sempre più compatibili con la salute globale

Diabete, un killer silenzioso

Diabete, un killer silenzioso

Ci sono altre priorità sanitarie che la pandemia ha messo in secondo piano
Quali sono i rischi maggiori che corrono i diabetic. In che modo la prevenzione e il rafforzamento della Telemedicina possono ridurre l’impatto della patologia.

Iscriviti

Iscrivendoti alla newsletter potrai accedere gratuitamente agli articoli bloccati ed essere sempre aggiornato con i nostri consigli per uno stile di vita sano e sostenibile.

Share This