Abbronzatura duratura: come nutrire la tintarella

da | 13 Ago, 2018 | Salute

Nutrire la tintarella: entro certi limiti è possibile. Pensate a quanto succede quando durante l’inverno si sono assunti degli antibiotici. E’ molto più difficile abbronzarsi nella stagione successiva. Oppure, osservate una pelle secca, trascurata: essa si desquama con estrema facilità, perdendo quindi velocemente l’abbronzatura faticosamente conquistata.

Tutto quanto contribuisce a mantenere sani e vitali è quindi utile anche per la pelle e per un suo colorito uniforme, luminoso, di una tonalità piacevole e resistente.

Alcune regole fondamentali

  • apporto sufficiente e in rapporto corretto di tutte le sostanze nutritive;
  • una buona quantità di vegetali, cioè frutta, verdura ed eventualmente germogli, soprattutto crudi; quelli colorati sono più ricchi di antiossidanti;
  • pasti non eccessivamente complessi (osservate le corrette combinazioni alimentari):
  • cereali (pane, pasta, riso, polenta, eccetera) prevalentemente integrali, anche per assicurare un sufficiente apporto di fibre;
  • limitate i cibi fritti, i dolciumi, il caffè; evitate alcol e tabacco.

In maniera moderata e costante

Esponete il corpo il più possibile all’aria e alla luce, anche senza che vi sia necessariamente il sole (non solo durante i fine settimana ma anche recandovi al lavoro o per le commissioni e negli intervalli). Perfino la passeggiata alla sera è giovevole in quanto costituisce un movimento utile alla circolazione e vi espone anche all’aria.

Di Gudrun Dalla Via

Articoli recenti

La frutta fresca contiene tutte le vitamine?

La frutta fresca contiene tutte le vitamine?

La tradizione popolare afferma perentoria che tutta la frutta fresca contiene tutte le vitamine e che ogni singola vitamina possa essere ritrovata proprio nella frutta fresca. È falso e pericoloso quando queste credenze si trasformano in miti alimentari.

Palline di polenta al formaggio

Palline di polenta al formaggio

Mescolate la polenta con la maggiorana. Prelevatene un pezzo grande come una pallina, lavoratelo tra le mani per arrotondarlo e infilateci un po’ di formaggio.

Dieta del gruppo sanguigno

Dieta del gruppo sanguigno

Uno degli argomenti più gettonati, è quello della dieta del gruppo sanguigno. E’ una dieta ad hoc – ma solo apparentemente – per ciascuno dei quattro gruppi sanguigni conosciuti. Gli alimenti sono distinti in benefici, neutri e nocivi per ciascun gruppo.

Esercizio fisico moderato: guida

Esercizio fisico moderato: guida

Per trarre i massimi vantaggi per il nostro sistema immunitario dall’esercizio fisico è necessario seguire alcune regole.
Adottate un programma di allenamento regolare commisurato al sesso, all’età, alle proprie caratteristiche fisiche e al livello atletico individuale.

Nigella Sativa

Nigella Sativa

Alcuni popoli la definivano ‘seme benedetto‘ per le sue proprietà antinfiammatorie e curative. La Nigella è considerata ancora oggi uno dei rimedi fitoterapici più efficaci per il trattamento di diverse patologie.

Archivi

Categorie

Iscriviti

Iscrivendoti alla newsletter potrai accedere gratuitamente agli articoli bloccati ed essere sempre aggiornato con i nostri consigli per uno stile di vita sano e sostenibile.

Share This