Torta di fragole

da | 15 Mag, 2021 | Ricette

Dosi

8 porzioni

Difficoltà

Facile

Preparazione

15 minuti + ammollo (30 minuti)

Cottura

1 ora circa

Ingredienti

  • 350 g di fragole fresche di produzione biologica
  • 250 g di farina integrale
  • 100 g di mandorle
  • 3 cucchiai di malto di riso
  • 250 g di latte di avena
  • 50 g di olio extravergine d’oliva
  • 1 bustina di lievito istantaneo per dolci
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • sale

Procedimento

Mettete le mandorle a bagno in acqua bollente per 30 minuti, poi togliete la pellicina.

Sciacquate le fragole e lasciatele asciugare su un telo. Tagliatene circa la metà in pezzetti.

Tritate finemente le mandorle in un mixer. Mescolate in una ciotola le mandorle polverizzate, la farina, la buccia grattugiata del limone, un pizzico di sale e il lievito.

Aggiungete il malto, l’olio e il latte vegetale: dovreste ottenere un composto morbido, al quale aggiungerete le fragole a pezzetti.

Versate il tutto in uno stampo (20 cm di diametro) rivestito con carta da forno. Decorate la superficie con le fragole rimanenti affettate.

 Mettete in forno preriscaldato a 160° per poco meno di un’ora.

È una torta piuttosto umida: sfornate solo quando lo stecchino uscirà asciutto.

 

Articoli recenti

Consumo di avocado e grasso addominale

Consumo di avocado e grasso addominale

Secondo un nuovo studio, il consumo giornaliero di avocado riduce leggermente il colesterolo. Ma non ha alcun effetto sul grasso addominale, sul grasso del fegato o sulla circonferenza della vita nelle persone con sovrappeso o obesità.

Consumo di latte e cancro alla prostata

Consumo di latte e cancro alla prostata

Secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University Health, gli uomini con un’assunzione maggiore di latticini, in particolare di latte, corrono un rischio significativamente maggiore di cancro alla prostata rispetto agli uomini con un’assunzione inferiore. Lo studio non ha trovato tali associazioni tra l’aumento del rischio di cancro alla prostata e l’assunzione di calcio non caseario

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

I vegani, rispetto ai non vegetariani, mostrano differenze significative nei loro profili metabolici. Tali differenze possono aiutare a spiegare il loro minor rischio di malattie croniche.Lo dimostra  un recente studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University, del Brigham and Women’s Hospital e della Fred Hutchinson Cancer Research Center. 

Share This