Tagliolini di farro e ceci con salsa di carciofi e mandorle

da | 13 Apr, 2021 | Ricette

Dosi

Per 4 persone

Difficoltà

Media

Preparazione

90 minuti

Cottura

10 minuti

Ingredienti

  • 150 g di farina semintegrale di farro
  • 100 g di farina di ceci
  • 1 pugno di maggiorana fresca
  • 8 carciofi
  • 50 g di mandorle spellate e tostate
  • 10 g di funghi secchi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Procedimento

Tritate la maggiorana, mescolatela alle due farine con un pizzico di sale e l’acqua necessaria per formare un impasto liscio, ma non troppo morbido.
Avvolgetelo in un panno e fatelo riposare in frigo per mezz’ora.
Nel frattempo mondate i carciofi e tagliateli a spicchi. Stufateli in poca acqua a fuoco lento con aglio e sale. Frullateli riducendoli in purea. 
Mettete i funghi secchi in ammollo per 30 minuti in acqua tiepida. Strizzateli e tritateli insieme alle mandorle tostate.
Schiacciate l’aglio e mettetelo in un pentolino con 3 cucchiai d’olio. Aggiungete i funghi e le mandorle e fate riscaldare a fuoco basso per qualche minuto.
Togliete l’aglio, aggiungete la purea di carciofi e cuocete per 5 minuti.
Riprendete l’impasto e con la macchina per la pasta preparate i tagliolini. Fateli asciugare distesi su un telo con un po’ di farina.
Cuoceteli in acqua salata e conditeli con la salsa di carciofi.

Articoli recenti

Consumo di avocado e grasso addominale

Consumo di avocado e grasso addominale

Secondo un nuovo studio, il consumo giornaliero di avocado riduce leggermente il colesterolo. Ma non ha alcun effetto sul grasso addominale, sul grasso del fegato o sulla circonferenza della vita nelle persone con sovrappeso o obesità.

Consumo di latte e cancro alla prostata

Consumo di latte e cancro alla prostata

Secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University Health, gli uomini con un’assunzione maggiore di latticini, in particolare di latte, corrono un rischio significativamente maggiore di cancro alla prostata rispetto agli uomini con un’assunzione inferiore. Lo studio non ha trovato tali associazioni tra l’aumento del rischio di cancro alla prostata e l’assunzione di calcio non caseario

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

I vegani, rispetto ai non vegetariani, mostrano differenze significative nei loro profili metabolici. Tali differenze possono aiutare a spiegare il loro minor rischio di malattie croniche.Lo dimostra  un recente studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University, del Brigham and Women’s Hospital e della Fred Hutchinson Cancer Research Center. 

Share This