Vitamina C e Covid-19

da | 4 Mag, 2021 | Contrasto Fake News

Non si contano le bufale in Rete per debellare il coronavirus. Tra le tante, quella della vitamina C per tutti come probabile “scudo” contro il Covid-19. E la mania si sparge a macchia d’olio, coinvolgendo così bambini, adulti e soprattutto anziani.

Su WhatsApp arriva un audio in cui si afferma che “La vitamina C ha incredibili effetti positivi sui pazienti che sono stati infettati dal coronavirus, che lo stanno impiegando come terapia e che la risposta dei pazienti è più che soddisfacente”.
La voce dell’audio cita addirittura 3 ospedali lombardi dove starebbero conducendo la sperimentazione: il San Gerardo di Monza, il Policlinico e il Sacco di Milano.

A questo punto, inevitabile la smentita dalla scienza: “Nessuna vitamina C, nessuna terapia con integratori. In questo momento non esiste una profilassi efficace per il coronavirus”, ha dichiarato nelle scorse settimane Andrea Gori, direttore malattie infettive del Policlinico di Milano. Quindi, la vitamina C non cura il Covid-19!

Per altre notizie come questa  clicca qui Antibufale

Articoli recenti

Consumo di latte e cancro alla prostata

Consumo di latte e cancro alla prostata

Secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University Health, gli uomini con un’assunzione maggiore di latticini, in particolare di latte, corrono un rischio significativamente maggiore di cancro alla prostata rispetto agli uomini con un’assunzione inferiore. Lo studio non ha trovato tali associazioni tra l’aumento del rischio di cancro alla prostata e l’assunzione di calcio non caseario

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

I vegani, rispetto ai non vegetariani, mostrano differenze significative nei loro profili metabolici. Tali differenze possono aiutare a spiegare il loro minor rischio di malattie croniche.Lo dimostra  un recente studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University, del Brigham and Women’s Hospital e della Fred Hutchinson Cancer Research Center. 

Barbabietole rosse con crudità

Barbabietole rosse con crudità

Preparate una salsa stemperando lo yogurt con l’aceto, il sale aromatico e l’aglio.
Lavate le verdure e tagliatele.
Mettete qualche goccia di limone sulle carote perché non anneriscano.
Togliete la buccia alle barbabietole; tagliate una fetta superiore.

Share This