Azzardo: segnali d’allarme e regole di prevenzione

da | 21 Ago, 2018 | Dipendenze

L’azzardo è un problema grave che coinvolge sempre più famiglie e si estende e macchia d’olio. Vediamo insieme in modo breve e schematico i numeri che muove.

I numeri dell’azzardo in sintesi

  • 17 milioni di italiani, il 43% popolazione attiva, ha giocato d’azzardo almeno una volta in un anno.
  • 100 miliardi di euro è il volume del giocato in un anno.
  • 20% del volume del giocato è on line.
  • Gioco d’azzardo più diffuso è il “gratta e vinci”: 74%.
  • 400mila giocatori problematici in Italia (100mila nel 2007).
  • 100mila dicono di aver ottenuto denaro in prestito in modo illegale.
  • Tra i giovani il 40,7% degli studenti di 15/16 anni, e oltre il 50% degli studenti tra 15 e i 19 anni hanno giocato d’azzardo.
  • Un italiano su tre pensa che sia possibile arricchirsi con il gioco d’azzardo.

I segnali d’allarme

Attenzione ai campanelli di allarme. C’è un problema se:

  • il gioco diventa incontrollabile
  • le somme giocate aumentano progressivamente
  • si prova ansia se si cerca di smettere
  • quando si perde si gioca per tornare a vincere
  • si mente ai familiari sulle somme giocate

Se si chiedono prestiti o si commettono reati per procurarsi il denaro necessario al gioco il problema è serio.

Regole di prevenzione

  • Evitare di coinvolgere i bambini nel gioco d’azzardo, anche con l’acquisto occasionale di “gratta e vinci” o la partecipazione a giochi con vincite in denaro.
  • Per i più giovani, i genitori dovrebbero fare attenzione a sbalzi di umore – ansia o crisi di rabbia – consumo di alcol, frequentazione di nuovi amici, problemi scolastici.
  • Per gli anziani le molle che possono far scattare la dipendenza da azzardo sono la solitudine e il senso di inutilità. Può essere utile cercare di crearsi interessi o attività alternative.
  • Non vergognarsi a chiedere aiuto, parlando ai familiari o rivolgendosi ai servizi o a gruppi di auto-aiuto.

Di Paola Emilia Cicerone

 

Sostieni la Salute attraverso l’attività di sensibilizzazione e informazione. Scopri come puoi aiutarci.pulsante-dona-ora

Articoli recenti

La frutta fresca contiene tutte le vitamine?

La frutta fresca contiene tutte le vitamine?

La tradizione popolare afferma perentoria che tutta la frutta fresca contiene tutte le vitamine e che ogni singola vitamina possa essere ritrovata proprio nella frutta fresca. È falso e pericoloso quando queste credenze si trasformano in miti alimentari.

Palline di polenta al formaggio

Palline di polenta al formaggio

Mescolate la polenta con la maggiorana. Prelevatene un pezzo grande come una pallina, lavoratelo tra le mani per arrotondarlo e infilateci un po’ di formaggio.

Dieta del gruppo sanguigno

Dieta del gruppo sanguigno

Uno degli argomenti più gettonati, è quello della dieta del gruppo sanguigno. E’ una dieta ad hoc – ma solo apparentemente – per ciascuno dei quattro gruppi sanguigni conosciuti. Gli alimenti sono distinti in benefici, neutri e nocivi per ciascun gruppo.

Esercizio fisico moderato: guida

Esercizio fisico moderato: guida

Per trarre i massimi vantaggi per il nostro sistema immunitario dall’esercizio fisico è necessario seguire alcune regole.
Adottate un programma di allenamento regolare commisurato al sesso, all’età, alle proprie caratteristiche fisiche e al livello atletico individuale.

Nigella Sativa

Nigella Sativa

Alcuni popoli la definivano ‘seme benedetto‘ per le sue proprietà antinfiammatorie e curative. La Nigella è considerata ancora oggi uno dei rimedi fitoterapici più efficaci per il trattamento di diverse patologie.

Archivi

Categorie

Iscriviti

Iscrivendoti alla newsletter potrai accedere gratuitamente agli articoli bloccati ed essere sempre aggiornato con i nostri consigli per uno stile di vita sano e sostenibile.

Share This