Orientarsi nella prevenzione e nella cura dei tumori: tra miti e realtà

da | 18 Nov, 2017 | Progetti nei territori

sabato 18 Novembre 2017
dalle 16.00 alle 19.00

presso la Chiesa Cristiana Avventista di Firenze
Via del Pergolino, 1.

“A volte nella vita dobbiamo fermarci e stabilire delle priorità. Volersi bene è sicuramente una tra le più importanti, ed è per questa ragione che ciascuno di noi è chiamato ad aumentare la propria conoscenza in questo “Mare Magnum” di informazioni (propinateci da internet TV e giornali) su un tema così importante come la prevenzione e la cura dei tumori” – afferma il dott. Raniero Facchini.

Non tutti sanno, ad esempio, che l’80% dei tumori prolificano in soggetti che hanno creato, con il loro stili di vita ed abitudini poco sane, le condizioni più favorevoli al loro sviluppo.

Evitare o correggere alcuni piccoli errori, come ad esempio l’utilizzo improprio dei telefoni cellulari, può fare la differenza tra ammalarsi o non ammalarsi.

Relatori

Per questa ragione la Fondazione Vita e Salute organizza la conferenza “Orientarsi nella prevenzione e nella cura dei tumori: tra miti e realtà”, tenuta dal Dott. Raniero Facchini, medico Specialista in chirurgia dell’apparato digerente ed endoscopia digestiva, nonché direttore della Fondazione Vita e Salute.

Come iscriversi?

L’ingresso è gratuito. Siete tutti invitati a partecipare.

Articoli recenti

Consumo di latte e cancro alla prostata

Consumo di latte e cancro alla prostata

Secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University Health, gli uomini con un’assunzione maggiore di latticini, in particolare di latte, corrono un rischio significativamente maggiore di cancro alla prostata rispetto agli uomini con un’assunzione inferiore. Lo studio non ha trovato tali associazioni tra l’aumento del rischio di cancro alla prostata e l’assunzione di calcio non caseario

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

I vegani, rispetto ai non vegetariani, mostrano differenze significative nei loro profili metabolici. Tali differenze possono aiutare a spiegare il loro minor rischio di malattie croniche.Lo dimostra  un recente studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University, del Brigham and Women’s Hospital e della Fred Hutchinson Cancer Research Center. 

Barbabietole rosse con crudità

Barbabietole rosse con crudità

Preparate una salsa stemperando lo yogurt con l’aceto, il sale aromatico e l’aglio.
Lavate le verdure e tagliatele.
Mettete qualche goccia di limone sulle carote perché non anneriscano.
Togliete la buccia alle barbabietole; tagliate una fetta superiore.

Share This