Corso di BLS-D alla Scuola Giovanni XXIII a Marianopoli

da | 8 Mar, 2016 | Progetti nei territori

E’ stato bellissimo ed emozionante dopo tanti anni, grazie alla scuola nella figura della preside Prof.ssa Graziella Parello e della Prof.ssa Anna Valeti, essere ritornato a fare qualcosa di bello per Marianopoli.

Scrive così Vincenzo Agrò (segretario nazionale dell’Associazione Lega Vita e Salute) sul suo profilo Facebook al termine dell’iniziativa che ha portato il corso di BLS-D ( Basic Life Support – Defibrillation ) all’attenzione dei ragazzi frequentanti la scuola secondaria di I grado della Scuola Giovanni XXIII di Marianopoli.

 

Lega Vita & Salute sezione di Marianopoli corso di BLS-D per gli studenti delle scuole medie. Il segretario nazionale…

Pubblicato da Vincenzo Agrò su Sabato 5 marzo 2016

Il corso ha mostrato ai ragazzi come comportarsi in caso di emergenza attraverso l’insegnamento delle nozioni basilari per la rianimazione cardio-polmonare. Ma sopratutto come rapportarsi con l’operatore telefonico del 118 nella fasi di soccorso. In mattinata è stata anche eseguita una prova pratica nella quale gli studenti hanno simulato un massaggio cardiaco su un manichino con il defibrillatore.

Il direttore della centrale operativa 118 di Caltanissetta Enna e Agrigento Giuseppe Misurarca ha espresso grande soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa. Ha invitato i ragazzi a non aver paura di relazionarsi con gli operatori, i quali saranno sempre a loro disposizione per gestire qualsiasi evento critico. Significativa l’attenzione degli studenti che al termine della manifestazione hanno letteralmente invaso di domande gli esperti presenti.

Agrò infine conclude: “Ripeteremo l’esperienza anche nella altre scuole dell’istituto comprensivo di Marianopoli, Villalba e Vallelunga. E concluderemo poi con la visita guidata degli alunni presso la centrale del 118 di Caltanissetta e dell’elisuperficie”

L’associazione rinnova quindi il suo impegno divulgativo, con iniziative che contribuiscono a consapevolizzare il territorio alle tematiche sensibili relative al tema della salute generale. Il corso si è posto come opportunità offerta ai giovanissimi di apprendere le norme di sicurezza e a saper reagire in caso di emergenza. Tali manifestazioni permettono infine di creare un rapporto di fiducia e non di timore tra le autorità (nella veste degli operatori del 118) e i ragazzi, prezioso corredo di un’evento che vuole essere ripetuto in futuro.

Articoli recenti

Consumo di latte e cancro alla prostata

Consumo di latte e cancro alla prostata

Secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University Health, gli uomini con un’assunzione maggiore di latticini, in particolare di latte, corrono un rischio significativamente maggiore di cancro alla prostata rispetto agli uomini con un’assunzione inferiore. Lo studio non ha trovato tali associazioni tra l’aumento del rischio di cancro alla prostata e l’assunzione di calcio non caseario

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

Vegani e biomarcatori per difendersi dalle malattie

I vegani, rispetto ai non vegetariani, mostrano differenze significative nei loro profili metabolici. Tali differenze possono aiutare a spiegare il loro minor rischio di malattie croniche.Lo dimostra  un recente studio condotto dai ricercatori della Loma Linda University, del Brigham and Women’s Hospital e della Fred Hutchinson Cancer Research Center. 

Barbabietole rosse con crudità

Barbabietole rosse con crudità

Preparate una salsa stemperando lo yogurt con l’aceto, il sale aromatico e l’aglio.
Lavate le verdure e tagliatele.
Mettete qualche goccia di limone sulle carote perché non anneriscano.
Togliete la buccia alle barbabietole; tagliate una fetta superiore.

Share This