Menù di Pasquetta

da | 2 Apr, 2021 | Notizie, Ricette

 

Di Giuliana Lomazzi

Vi presentiamo alcuni suggerimenti per un menù di Pasquetta sfizioso e informale.

Erbazzone vegetariano 

Impastare 200 g di farina con 100 ml di acqua tiepida, 3 cucchiai di olio evo e poco sale. Far riposare.
Tritare 150 g di cipollotti con il verde, 1 spicchio di aglio e un po’ di prezzemolo.
Farli ammorbidire in una casseruola con poca acqua, unire 500 g di erbette tagliuzzate e salare.
Cuocere al dente e fare intiepidire.
Aggiungere 200 g di ricotta e 3-4 cucchiai di parmigiano grattugiato.
Stendere 2/3 della pasta, disporla in una teglia unta facendo fuoriuscire gli orli. Aggiungere il ripieno.
Stendere la la pasta rimasta e chiudere la torta. Punzecchiare la superficie con una forchetta e infornare a 190° per 40-45 minuti.

Frittata alle erbe fresche

Tritare una cipollina e farla appassire in una padella con poca acqua;
unire 150 g di spinaci ed erbette misti, cuocere brevemente e passare al mixer.
Tritare manualmente 30 g di erbe fresche (ortica, maggiorana, erba cipollina, timo, melissa, menta ecc.).
Sbattere 6 uova con 2 cucchiai di latte e 2 di formaggio grattugiato. Salare, unire le verdure e le erbe.
Rovesciare il composto in una teglia rettangolare foderata con carta da forno e infornare a 160° finché le uova non saranno ben rassodate.
Fare intiepidire prima di affettare.

Focaccia casalinga con cipollotti

Impastare 400 g di farina con 200 ml di acqua calda e sale.
Dividere la pasta a metà, spennellare ognuna con poco olio e cospargerla con cipollotti affettati sottili. Infornare a 190°.

Finocchi al limone

Dimezzare 2 finocchi lavati e puliti, disporli in una teglia con il succo di mezzo limone.
Unire 300 ml di brodo di verdure, aneto o dragoncello.
Infornare per 45 minuti a 180°.

Note: le dosi sono per 4 persone

Articoli recenti

Muoversi di più. Una potente medicina

Muoversi di più. Una potente medicina

«Il movimento, qualsiasi tipo di attività si scelga, è una medicina-farmaco incredibile e del tutto naturale. In più, se vengono messi a confronto medicinali ed esercizio si potrà osservare che riescono ad assicurare gli stessi risultati, ci si ammala di meno e camminare è l’approccio più efficace per cominciare»,

Tra evidenze scientifiche e miti

Tra evidenze scientifiche e miti

Dagli inizi degli anni ‘70, la comunità internazionale si è data invece un metodo per stabilire quanto una scoperta sia o meno attendibile, quale importanza gli si possa attribuire. Insomma, un sistema per “pesare” le evidenze scientifiche. Oggi il metodo è accettato universalmente e tende a valutare i fatti e non le opinioni.

Mi metto a correre

Mi metto a correre

Praticare un’attività fisica di movimento è sicuramente fonte di benefici per tutto l’organismo. Cosa preferiscono gli italianiCircolano falsi miti su presunti rischi: ecco cosa dimostra la ricerca. Correre vuol dire imparare ad ascoltarsi, aumentando la consapevolezza sulle proprie condizioni fisiche.

Intuizione o sesto senso?

Intuizione o sesto senso?

Quante volte «sentiamo» che qualcosa, a naso, non ci convince? Oppure troviamo quasi inconsapevolmente la soluzione giusta per un problema che ci assilla? La saggezza popolare parla di sesto senso, la scienza più semplicemente di intuizione.

Iscriviti

Iscrivendoti alla newsletter potrai accedere gratuitamente agli articoli bloccati ed essere sempre aggiornato con i nostri consigli per uno stile di vita sano e sostenibile.

Share This