Le reti wi-fi sono nocive per la salute?

da | 23 Apr, 2015 | Salute

I dispositivi wi-fi permettono di collegarsi senza fili a Internet. Sono presenti in moltissime case, edifici pubblici e privati. Con quali effetti sulla salute? I pareri sono contrastanti. 

Dati Istat ci ricordano che il 92 per cento delle famiglie italiane possiede un cellulare. Ciò vuol dire che siamo immersi nella rete wi-fi, quei dispositivi che permettono di collegarci su internet tramite pc, cellulari, tablet senza bisogno di fili, un bombardamento di onde digitali.
È chiaro che per questo mare d’onde non mancano le domande rivolte ai ricercatori,  sull’eventuale pericolosità delle reti wi-fi attive sul posto di lavoro, oppure a casa. Tutti vogliono sapere quali siano i rischi collegati all’impiego delle connessioni senza fili.

Potenza più bassa degli elettrodomestici
La maggior parte degli studiosi evidenzia che la potenza delle reti wi-fi è decisamente più bassa rispetto a quella dei cellulari, così come di altri apparecchi
. Un dato su tutti: per il wi-fi si parla di qualche centianaio di milli watt, mentre quelle di un telefonino sono intorno a 1 watt. Non mancano le sorprese, però, se si misurano le emissioni di altri apparecchi che campeggiano nelle nostre case. Quali? Si scopre che le emissioni che arrivano da wi-fi sono notevolmente inferiori rispetto a quelle di un comune televisore o di un ripetitore radio o di un forno a microonde. E proprio il forno a micronde ha una potenza di 800 watt rispetto a 0,1 watt di un wi-fi. Certo c’è da considerare che le onde del microonde sono schermate, ma una certa quota esce comunque. Persino il telecomando di un cancello ha una potenza maggiore.

Sostieni la Salute attraverso l’attività di sensibilizzazione e informazione. Scopri come puoi aiutarci.pulsante-dona-ora

Articoli recenti

La frutta fresca contiene tutte le vitamine?

La frutta fresca contiene tutte le vitamine?

La tradizione popolare afferma perentoria che tutta la frutta fresca contiene tutte le vitamine e che ogni singola vitamina possa essere ritrovata proprio nella frutta fresca. È falso e pericoloso quando queste credenze si trasformano in miti alimentari.

Palline di polenta al formaggio

Palline di polenta al formaggio

Mescolate la polenta con la maggiorana. Prelevatene un pezzo grande come una pallina, lavoratelo tra le mani per arrotondarlo e infilateci un po’ di formaggio.

Dieta del gruppo sanguigno

Dieta del gruppo sanguigno

Uno degli argomenti più gettonati, è quello della dieta del gruppo sanguigno. E’ una dieta ad hoc – ma solo apparentemente – per ciascuno dei quattro gruppi sanguigni conosciuti. Gli alimenti sono distinti in benefici, neutri e nocivi per ciascun gruppo.

Esercizio fisico moderato: guida

Esercizio fisico moderato: guida

Per trarre i massimi vantaggi per il nostro sistema immunitario dall’esercizio fisico è necessario seguire alcune regole.
Adottate un programma di allenamento regolare commisurato al sesso, all’età, alle proprie caratteristiche fisiche e al livello atletico individuale.

Nigella Sativa

Nigella Sativa

Alcuni popoli la definivano ‘seme benedetto‘ per le sue proprietà antinfiammatorie e curative. La Nigella è considerata ancora oggi uno dei rimedi fitoterapici più efficaci per il trattamento di diverse patologie.

Archivi

Categorie

Iscriviti

Iscrivendoti alla newsletter potrai accedere gratuitamente agli articoli bloccati ed essere sempre aggiornato con i nostri consigli per uno stile di vita sano e sostenibile.

Share This