Il bicarbonato fa dimagrire?

da | 16 Lug, 2021 | Contrasto Fake News

di Giuliana Lomazzi

Sul banco degli imputati è il turno di un’altra sostanza “miracolosa”: il bicarbonato.
Facendo una ricerca sul web sulle proprietà dimagranti del bicarbonato si trovano in pochi secondi decine di migliaia di risultati.

Come funzionerebbe questo rimedio miracoloso? Secondo i suoi sostenitori, il bicarbonato favorirebbe la depurazione, la perdita di liquidi, il consumo di grasso addominale durante l’esercizio fisico (grazie a un segnale teoricamente inviato ai muscoli): tanto basterebbe per un dimagrimento di 2-5 kg a settimana!


Ma è vero che il bicarbonato fa dimagrire?
Cosa dice la scienza

Di ben altro avviso è però la dottoressa Francesca Scarlatti, biologa nutrizionista di Torino. Per cominciare si è presa la briga di cercare eventuali studi scientifici a riguardo, scoprendone una totale assenza di per sé significativa. Ma ci sono altri punti importanti a sfavore di questa tesi.

Non basta una sostanza per indurre il dimagrimento. Dimagrire è un procedimento complesso che comporta anche la riduzione della massa grassa, e richiede una strumentazione approfondita per la valutazione”.
Secondo i sostenitori della strampalata teoria, basta una punta di cucchiaino di bicarbonato in un bicchierone di acqua. Questo provocherebbe un’iniziale sensazione di gonfiore (effetto indubbio) che indurrebbe a mangiare di meno, stimolando così il dimagrimento.

Per approfondire leggi anche

Acqua e limone fanno dimagrire?
Vino che fa dimagrire

 

 

Non basta solo mangiar meno per dimagrire

“Ci può essere una riduzione dei liquidi – che fa perdere peso – ma non di massa grassa. Perciò non c’è un vero dimagrimento: questo è un segnale più profondo, dato da una regolazione dell’ipotalamo, quindi a livello centrale”.
Non si ingrassa solo perché si mangia troppo, né si dimagrisce solo perché si mangia meno.

 

“Il grasso spesso è legato alla qualità, più che alla quantità. Un’alimentazione infiammatoria spinge l’organismo a proteggersi”. Purtroppo l’accumulo di adipe fa parte delle difese cui ricorre l’organismo in certe situazioni: come sottolinea l’esperta, può trattarsi della conseguenza di una dieta infiammatoria, ma anche iper e ipocalorica. Se l’organismo teme di restare a corto di nutrienti, si premunisce e mette su ciccia.

 

 

Cosa succede se assumo bicarbonato in modo continuo?

  • L’uso continuo del bicarbonato può spingere troppo verso l’alcalinità l’equilibrio acido-base dell’organismo, che è neutro. Il funzionamento stesso delle cellule può risultare ostacolato.
  • Se poi il bicarbonato favorisce l’eliminazione di liquidi, può anche impoverire l’organismo di minerali e in casi estremi disidratarlo.

“Anche frutta e verdura sono alcalinizzanti, e per di più ricche di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti”. E sono anche più gustose e soddisfacenti di un bicchiere di acqua e bicarbonato! Infine, non si può certo pensare di assumere per sempre questa sostanza, avverte la biologa. Il dimagrimento è un processo lento e graduale che necessita di un cambiamento profondo dello stile di vita e della dieta: un cambiamento difficile, ma con risultati duraturi e garantiti.

 

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche

Acqua e limone fanno dimagrire?
Vino che fa dimagrire
Per dimagrire basta saltare i pasti?

Articoli recenti

Muoversi di più. Una potente medicina

Muoversi di più. Una potente medicina

«Il movimento, qualsiasi tipo di attività si scelga, è una medicina-farmaco incredibile e del tutto naturale. In più, se vengono messi a confronto medicinali ed esercizio si potrà osservare che riescono ad assicurare gli stessi risultati, ci si ammala di meno e camminare è l’approccio più efficace per cominciare»,

Tra evidenze scientifiche e miti

Tra evidenze scientifiche e miti

Dagli inizi degli anni ‘70, la comunità internazionale si è data invece un metodo per stabilire quanto una scoperta sia o meno attendibile, quale importanza gli si possa attribuire. Insomma, un sistema per “pesare” le evidenze scientifiche. Oggi il metodo è accettato universalmente e tende a valutare i fatti e non le opinioni.

Mi metto a correre

Mi metto a correre

Praticare un’attività fisica di movimento è sicuramente fonte di benefici per tutto l’organismo. Cosa preferiscono gli italianiCircolano falsi miti su presunti rischi: ecco cosa dimostra la ricerca. Correre vuol dire imparare ad ascoltarsi, aumentando la consapevolezza sulle proprie condizioni fisiche.

Intuizione o sesto senso?

Intuizione o sesto senso?

Quante volte «sentiamo» che qualcosa, a naso, non ci convince? Oppure troviamo quasi inconsapevolmente la soluzione giusta per un problema che ci assilla? La saggezza popolare parla di sesto senso, la scienza più semplicemente di intuizione.

Iscriviti

Iscrivendoti alla newsletter potrai accedere gratuitamente agli articoli bloccati ed essere sempre aggiornato con i nostri consigli per uno stile di vita sano e sostenibile.

Share This