Dieta e calorie? I conti non tornano

da | 2 Ott, 2020 | Alimentazione, Antibufale

“Chi è a dieta deve necessariamente conteggiare le calorie se vuole dimagrire”

Moltissime diete dimagranti si basano sul conteggio calorico, perciò di solito chi vuole perdere peso si assoggetta faticosamente a questi calcoli. Ma se fosse tempo perso?

“Il conteggio giornaliero delle calorie non è una scelta scientifica utile per perdere peso”, avverte subito il professor Pier Luigi Rossi, medico specialista in scienza dell’alimentazione, autore del libro Dalle calorie alle molecole (Aboca, 2014).

“Il corpo umano non usa il calore per vivere. Se il cuore usasse il calore come fa una caldaia o una macchina, brucerebbe”.

Quindi non dobbiamo fare affidamento sulle calorie che, avverte poi l’esperto, rappresentano una visione ottocentesca e quindi superata del corpo umano. “Invece per funzionare l’organismo usa energia chimica, un composto detto adenosintrifosfato, abbreviato in Atp”.

Del resto, noi non mangiamo calorie, ma le molecole presenti nei cibi. C’è una bella differenza tra mangiare un piatto di pasta e un pezzo di formaggio, anche a parità di calorie. “Ogni volta che mangiamo, il sangue cambia; con la pasta avremo insulina e glicemia alte, con il formaggio amminoacidi”.

Lo stesso vale a parità di calorie per birra e pane: la prima contiene alcol, il secondo carboidrati. Quindi uguale conteggio calorico ma effetti molto diversi nell’organismo, perché una caloria non è uguale a una molecola.

“Il microbiota intestinale, che è composto di batteri, non si nutre di calorie ma di molecole. Anche dal punto di vista della genomica nutrizionale c’è una bella differenza: sul Dna agiscono solo le molecole, non le calorie”.

Insomma, conteggiando le calorie non solo non si dimagrisce, ma non si costruisce nemmeno un piano dietetico equilibrato e salutare per il mantenimento del peso forma.

di Giuliana Lomazzi

Articoli recenti

La frutta fresca contiene tutte le vitamine?

La frutta fresca contiene tutte le vitamine?

La tradizione popolare afferma perentoria che tutta la frutta fresca contiene tutte le vitamine e che ogni singola vitamina possa essere ritrovata proprio nella frutta fresca. È falso e pericoloso quando queste credenze si trasformano in miti alimentari.

Palline di polenta al formaggio

Palline di polenta al formaggio

Mescolate la polenta con la maggiorana. Prelevatene un pezzo grande come una pallina, lavoratelo tra le mani per arrotondarlo e infilateci un po’ di formaggio.

Dieta del gruppo sanguigno

Dieta del gruppo sanguigno

Uno degli argomenti più gettonati, è quello della dieta del gruppo sanguigno. E’ una dieta ad hoc – ma solo apparentemente – per ciascuno dei quattro gruppi sanguigni conosciuti. Gli alimenti sono distinti in benefici, neutri e nocivi per ciascun gruppo.

Esercizio fisico moderato: guida

Esercizio fisico moderato: guida

Per trarre i massimi vantaggi per il nostro sistema immunitario dall’esercizio fisico è necessario seguire alcune regole.
Adottate un programma di allenamento regolare commisurato al sesso, all’età, alle proprie caratteristiche fisiche e al livello atletico individuale.

Nigella Sativa

Nigella Sativa

Alcuni popoli la definivano ‘seme benedetto‘ per le sue proprietà antinfiammatorie e curative. La Nigella è considerata ancora oggi uno dei rimedi fitoterapici più efficaci per il trattamento di diverse patologie.

Archivi

Categorie

Iscriviti

Iscrivendoti alla newsletter potrai accedere gratuitamente agli articoli bloccati ed essere sempre aggiornato con i nostri consigli per uno stile di vita sano e sostenibile.

Share This